Avere una roteante pigna, infilata esattamente nel buco della popò, sarebbe più confortevole rispetto al veder apparire i popup di SKY della mia minchia, finché leggi una notizia.

 
Io non lo sopporto.

 
Il mondo vive.
Il modo lotta.
Il mondo recede.
Il mondo emigra/immigra.
Il mondo va a fare in culo e io?

 

 

Io cerco di utilizzare la rete nel modo più utile possibile (youporn a parte)per sapere cosa stia succedendo attorno a me.

 
E che cazzo mi appare a tutte le ore del giorno e della notte?

 
Il tuo popup pubblicitario.

 
Ora, è mai possibile che tra voi followers non vi sia nessuno (e dico nessuno) che faccia parte dell’entourage di SKY?

 
Possibile che non ci sia un hacker, un inteligentone o cazzi mazzi, che possa prendere il mio post e girarlo al sig. SKY?

 
Io avrei un messaggio da inviargli:

 

 

“Spettabile sig.SKY della mia minchia,
tu vendi ciò che dovrebbe essere libero (informazione) e proponi in TV ciò che la gente dovrebbe gustare al cinema, toccando le zinne alla fidanzata e maciullandosi il fegato di popcorn (film).

 
Diffondi uno dei peggiori virus che l’umanità abbia mai creato, in grado di passivare volutamente le menti delle persone (calcio) e decidi pure di invadere la mia vita con le tue continue offerte.

 
E io sono pure gentile, perché clicco sulla “X”, senza ricorrere ai Casalesi per farti sparire.

 
Ma tu riemergi imperterrito, come Berlusconi in tv.

 
Cioè, mi chiedi di pagare per mangiare la tua immondizia.

 
Io posso capire che tu abbia avuto la possibilità di inculare un certo numero di italiani.

 
Lo posso capire.

 
Basta navigare su FB per percepire che di gente col cervello liquefatto ce ne sia una montagna, MA non il sottoscritto.

 
Ritengo che la stessa pubblicità sia illegale, visto che dovrebbe essere “chi buca la gomma a cercare il gommista e non viceversa”.

 
Ritengo anche di avere il diritto di accedere al mondo di internet senza che tu IN MODO RIPETITIVO continui ad apparirmi con i tuoi popup della minchia, per ricordarmi la possibilità di diventare un coglione di quelli che hanno bisogno di vedere cosa succeda negli spogliatoi per sentirsi realizzato (e pure pagando).

 
È per questo motivo che io, confidando nella straordinaria dote di iettatore selettivo che mia madre mi ha passato, ti auguro di morire così:

 
– Col pannolone pieno;
– Di stenti;
– Con le bave dense come il catrame;
– Guardando una delle tue partite truccate;
– Ascoltando Gigi d’Alessio;
– Con la camera tappezzata di poster della Bindi nuda;
– Con ecoitalia che ti suona al citofono;
– Con tua moglie in bella vista sulla categoria DP di youporn;
– E con la totale diffusione di MOZILLA FIREFOX che io ho installato stasera, sentendo un immenso bisogno di masturbarmi quando ho capito che blocca il tuo popup“.

RSS

6 Comments

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.