Il mio piano per la risoluzione del problema terrorismo/ISIS.

È veramente semplice.

 

  1. nessuna uccisione decapitazione o altro, a danno degli ebrei/israeliani. Semplicemente lo scioglimento di uno Stato che non esiste.
  2. Creazione ad opera dell’occidente di zone “cuscinetto” direttamente nei Paesi colpiti dalle guerre islamiche. Queste aree devono essere create ad hoc per proteggere le vite dei potenziali migranti che, ovviamente, non potranno migrare altrimenti mi gira il cazzo e spacco tutto.
  3. normazione sulla produzione e vendita di armi, secondo lo stesso modello usato per le banconote.
  4. Espulsione dei musulmani dal suolo europeo ad eccezione di coloro che sono in grado di integrarsi effettivamente nella nostra struttura sociale, ma senza copiare dai politici, dai napoletani e dalla mafia milanese.
  5. organizzazioni di missioni 007 che vadano a neutralizzare rompicazzo vari, prima che succedano danni colossali.
  6. creazione di un’Europa di tipo politico e non solo monetario. Un’Europa che sia in grado di essere coesa, uniforme e protetta. Un’Europa che non sia al servizio della tettona crucca.
  7. liberalizzazione della figa a scopo terapeutico.

 

Have a nice weekend guys!!

 

mx6Hr(E questa è una manifestazione d’amore!!)

RSS

5 Comments

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.