La morsa di gelo che attanaglia il Paese, non è un fenomeno termico: è neuronale.

 

Nelle ultime dodici ore, ho sentito con le mie orecchie e letto con i miei occhi, che i Comuni avrebbero dovuto mettere dei cartelli (o avvisi in genere) per avvertire la popolazione circa i pericoli correlati al ghiaccio.

 

Vaginetta del giorno:

 

RSS

9 Comments

  1. dirittoerovescio

    Rispondi

    certo! mica avrebbero dovuto spargere sabbia e sale e far passare lo spazzaneve quando necessario….sono sufficienti i cartelli…

    comunque ti dico io a cosa servono i cartelli: si usano come mannaie per certe teste… teste….si far per dire…oppure si dice teste di minchia.

    Buongiorno neeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

    kiss

  2. Rispondi

    ma quali cartelli? ma chi li guarda li cartelli co' tutto er lavoro che ce da' er webbe, tutti collegati, tutte a messaggià. Perfino in guerra passavano co' l'artoparlanti ad avvisà la bobbolazione che arrivavano le bombe ed oggi che semo tutti milionari nun ce so' li sordi per avvisà la bbobbolazione co' l'artoparlanti? Er fatto è che se ne fregano de chi li sostenta ed alimenta abbondantemente e scrupolosamente grandi e piccini che siano

  3. kiro

    Rispondi

    A gennaio è NORMALE che si geli. Comunque, la vaginetta di oggi è moooooolto riscaldante.

  4. DHMO solido

    Rispondi

    Magari accedere il cervello ed utilizzare uno stile di guida consono? Magari prevenire ed evitare di circolare con pneumatici datati 06 super slick… 1906 inteso.

    Un po' di sale non avrebbe guastato, specie visto le quantità bibliche spare poco prima di capodanno ad cazzum, però la colpa non può essere sempre dello stato.

     

    In tutto questo Renzi kefffà????

    • Rispondi

      Concordo con chi sostiene che il 70% degli italiani sia analfabeta.

      Ma non nel senso che non sappia leggere: non sa comprendere il testo.

      E questo la dice lunga sulle sue azioni di conseguenza.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *