“A volte quando mi guardi sembra che tu stia immaginando di sollevarmi la gonna e di strofinarti sul mio sesso; ma non con volgarità o per perversa bramosia sessuale; per  una sorta di possesso, di immersione in una dimensione nella quale sei maggiormente a tuo agio..”

 

“…ci conosciamo?”

 

PS: la foto postata ieri, è stata segnalata a Facebook che ha ben pensato di cancellarla, ritenendola inidonea per la community.  Temo il mondo stia andando a rotoli.

 

RSS

3 Comments

  1. Rispondi

    il fatto è che su feisebuk gli ormoni vanno a mille, oramai dopo aver vissuto tutto, la depravazione fa da padrona e l'ascella è troppo devastante. Hanno fatto bene a stemperare, a mantenere quell'aureola di serietà, che poi, essendo te uomo, non capisco perché apparire come donna e pubblicare foto ascellari femminili, perché nascondere la propria identità dietro quella femminile attirando così un mucchio di maschioni attempati sempre affamati di sesso per le lunghe astinenze che subirono in gioventù

  2. Rispondi

    A Fracà! Macchè! Mica mi celo dietro un'identità femminile!  Qui la gente sta sbroccando!   Sono riusciti perfino a denunciare una signora che allattava in pubblico!

     

    Qui stamm'a pazzià!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.