Ormai credo che la relazione tra il caldo e la pazzia, possa tranquillamente essere confermata.

Cioè, deve esserci una relazione causa/effetto tra il caldo ed il comportamento di certi soggetti, altrimenti siamo alla follia collettiva.

E non occorre effettuare dei safari organizzati per vedere i deficienti all’opera!

Nono!

Non occorre organizzare delle ricerche universitarie in grande stile!

Nono!

 

Basta guardarsi attorno con gli occhiolini aperti e possibilmente liberi da graditissime, gustosissime, profumatissime (ma inidoneissime) fette di S.Daniele.

 

Inizierei col commentare una notizia apparsa sui giornali nazionali e che vede una nostra assessora regionale veneta implicata.

Ho scritto “assessora” e ne sono consapevole, perché vorrei trasmettervi il grado di finezza che la contraddistingue.

Ho scritto “implicata” e ne sono pentito.

Preferirei aver scritto “impiccata”, ma non posso volere tutto.

Già è Berlusconiana e, come dire… vediamo un pochino… “aiutante di Galan”, forse sogno troppo, no?

Chi è Galan?

 

Eccolo QUI.

 

Siccome la conosco personalmente, vorrei cercare di trattenere il mio pensiero e lasciarvi divertire con questa perla.

 Leggetela pure QUI.

 Continuerei con una notizia di ANSA delle 21:46 che cito testualmente:

“Paraguay: partorisce bimba stuprata”.

Il che proietta il mio primo pensiero alla capacità evoluzionistica dei preti, che merita un applauso.

Lo stupro preventivo.

 Ma lasciate che vi sconvolga ora con una notizia di quelle che fanno il botto.

Una di quelle notizie che “Checcenefottedelpulitzer!”.

 

Dopo che stanno amoreggiando da sempre, riconfermano nelle ultime ora l’impegno comune in certe cosucce…

Guarda caso, coincidono con la giustizia e con gli affari privati del più vecchio.

Parlo di Berlusconi e Renzie (Renzusconi, tipo.)

 

Beh, e la notizia bomba?

 

Ah già, la notizia!

 

Eccola: Renzie stasera va alla festa dell’Unità.

Che è come se Berlusconi andasse al meeting nazionale antipedofilia, tipo.

 

Cagnassi i so morti cani… spero che lo gonfino come una porchetta.

 

 

renzusconi

RSS

5 Comments

  1. kiro

    Rispondi

    Coraggiosa, l'assessora. Se mi fottessero la bici credo che mi terrei l'incazzatura ma avrei paura di inseguire il ladro. Italiano o magrebino che sia. Sul titolo di cronaca letto sull'ansa, che dire, certi refusi succedono. Ma forse nel ventre materno si aggirava già qualche maniaco. Renzi alla festa dell'unità, invece, ce lo vedo. Come comico è imbattibile……

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.